Domenica 03 Febbraio 2013

Acqua alla spina
anche ad Oltrona

OLTRONA DI SAN MAMETTE - Inaugurazione "fuori stagione", eppure la gente non è mancata al primo assaggio pubblico dell'acqua del nuovo distributore alla spina: una settantina di persone si è ritrovata ieri nel parcheggio Padre Pio.

Il primo bicchiere al sindaco, Antonio Giussani, in veste di "cavia". «Siamo contenti di poter fornire questo nuovo servizio, che ci è stato richiesto da diversi cittadini» - ha dichiarato Giussani - «È un'iniziativa tesa a promuovere l'acqua del pubblico acquedotto, di qualità e sicura. Porterà a un minor consumo di acqua confezionata e a quantitativi inferiori di bottiglie di plastica da riciclare, con vantaggio sia dal punto di vista ambientale che economico».

Acqua a chilometri zero, senza costi per il Comune. La Imsa di Garlate (Lecco), che ha costruito e fornito la casetta, si farà carico della gestione e manutenzione dell'impianto, a costo zero per il Comune. «È un erogatore di acqua potabile collegato alla rete dell'acquedotto comunale» - ha spiegato Marco Frattini, responsabile di zona della Imsa - «L'acqua viene refrigerata, addizionata con anidride carbonica per renderla frizzante, microfiltrata all'ingresso e sterilizzata con raggi ultravioletti. Installeremo telecamere per garantire la massima sicurezza dell'impianto».

L'acqua sarà in vendita al costo di cinque centesimi di euro al litro, sia naturale che gassata. I pagamenti potranno essere effettuati mediante l'inserimento di monetine o con l'utilizzo di una tessera ricaricabile; queste ultime sono in vendita al Caffè della Piazza, ad un euro e mezzo l'una.

m.delsordo

© riproduzione riservata