Martedì 05 Febbraio 2013

Mille negozi della Vodafone
"vestiti" dal made in Como

ALZATE BRIANZA C'è tutto un mondo attorno, e da arredare con il made in Como. Se per Angelo Meroni, amministratore delegato della Lema Spa di Alzate Brianza, «il 2013 sta andando benissimo», come dice lui stesso, la ragione sta soprattutto nel contratto chiuso con Vodafone.

Missione portata a casa, arredare fra il 2013 e il 2015 mille negozi italiani dell'azienda di telefonia.

E se per l'azienda le cose sono andate bene anche negli ultimi anni, - quelli della crisi delle economie occidentali - ciò è stato grazie a un allargamento del business ai mercati esteri che suo padre, fondatore della Lema, ha iniziato a fare negli anni Ottanta. Un'azione messa a regime, con una divisione aziendale dedicata, nel 2004, proprio con il rafforzamento di grosse commesse estere.

Una convinzione? «Abbiamo sempre - conferma Meroni - considerato perdente la rincorsa verso il basso e ci siamo sempre detti che, se l'Italia non compra più, dobbiamo andare all'estero».
Spiega che anche se per l'azienda l'Italia è il primo mercato, per il resto «ci rivolgiamo al mondo, al di là dell'Europa, dove abbiamo sempre lavorato».

OGGI LA STORIA NEI DETTAGLI SUL GIORNALE

m.lualdi

© riproduzione riservata