Martedì 05 Febbraio 2013

La Vukotic a Milano
come Coco Chanel

MILANO Una attrice talentuosa, capace di passare in modo sempre credibile dal drammatico al comico sarà in scena, da stasera (martedì 5 febbraio) al 17 febbraio al teatro Franco Parenti di Milano nello spettacolo "C come Chanel" di Valeria Moretti.
È Milena Vukotic che il pubblico vedrà sulla scena insieme a David Sebasti, in un allestimento diretto da Roberto Piana. Entrata nell'immaginario collettivo degli italiani come la  "Pina", mite moglie di Fantozzi, e più recentemente come "Nonna Enrica" nella serie tv "Un medico in famiglia", Vukotic è una colonna del cinema, del teatro e della televisione, nel nostro Paese, fin dagli anni Sessanta. Ha lavorato con importanti registi, tra cui Bunuel, Strehler, Fellini, Scola, Zeffirelli e molti altri. Ha vinto premi prestigiosi. Insomma, un'interprete di rango che in questo lavoro si confronta con un'altra figura femminile di primissimo piano: l'immortale Coco Chanel.
Della grande stilista non viene proposta la biografia ma un racconto che procede a tappe, come nella ricomposizione di un mosaico, fatto di tante tessere diverse. Si raccontano vicende che vanno dalla Grande guerra alla fase drammatica dell'occupazione nazista in Francia.Su questo eccezionale sfondo storico si muove Coco, nella rilettura effettuata dalla giovane autrice Valeria Moretti. Mentre Milena Vukotic si calerà dunque nei panni della protagonista, figura forte ed ambiziosa ma anche, per molti versi, fragile, al suo fianco ecco David Sebasti, impegnato in tutti i ruoli maschili: dal maggiordomo, discreto e fedele a Boy Capel, «l'amore della sua vita» fino al poliedrico artista Jean Cocteau.
Lo spettacolo nella Sala A come A. Biglietti da 32 a 16 euro. Gli orari: martedì alle 20.30, mercoledì alle 19.45, da giovedì a sabato alle 20.30 e domenica alle 16. Info al sito www.teatrofrancoparenti.com.
Sara Cerrato

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags