Martedì 05 Febbraio 2013

Schianto mortale sulla A9
Il Pm dispone l'autopsia

La Procura della Repubblica ha avviato un'indagine sulla morte di Michele Donegana, il giovane di Moltrasio deceduto domenica pomeriggio in autostrada. Il primo passo sarà l'espletamento dell'autopsia. L'intento è quello di escludere l'eventualità di un malore. Il magistrato ha anche disposto il sequestro dell'auto che sarà sottoposta ad una perizia tecnica per valutare invece l'eventualità che all'origine della tragedia, possa esserci un guasto tecnico.

Due testimoni che seguivano la'uto del Donegana, avrebbero riferito di aver visto l'auto sbandare senza apparenti spiegazioni, urtare un guardrail salvo poi "rimbalzare" contro le barriere di cemento che dividono le due corsie dell'autostrada.

Intanto tutta Moltrasio è rimasta profondamente colpita dalla morte di Michele; il giovane era muratore, molto apprezzato per laboriosità e soprattutto per la spontanea partecipazione ad iniziative di solidarietà. Sapeva farsi voler bene da tutti e la sua improvvisa scomparsa rappresenta una perdita per tutta la comunità.

m.romano

© riproduzione riservata