Venerdì 08 Febbraio 2013

Vede i ladri e telefona
Ma il 112 non risponde

LOMAZZO In teoria l'unificazione dei vari telefoni di emergenza nell'unico numero 112 doveva portare benefici nell'efficienza del servizio. E può darsi che sia davvero così. Ma ci sono alcuni casi contrari nel Comasco: cittadini che sorprendono i ladri e si precipitano a chiamare il 112 ma il telefono squilla a vuoto per molto, troppo tempo.

C'è stato prima il caso del furto al bar Charlie di Cantù con il titolare Carlo Introzzi che ha denunciato la lentezza del servizio: «Il nuovo 112, il numero unico, non aiuta. Mi hanno tempestato di domande. Alla fine, se ne sono andati minuti preziosi». Ora un altro episodio a Lomazzo: l'allarme mette in fuga i ladri, ma nessuno risponde al 112. Lo denuncia il proprietario della casa presa di mira dai malviventi. E sul funzionamento del 112 anche il sindacato di polizia Sap, esprime perplessità. «Sistema da rivedere, è stato pensato per le emergenze sanitarie e ha livellato al ribasso la capacità operativa di carabinieri e polizia»

Leggi l'articolo con le testimonianze su La Provincia di venerdì

m.butti

© riproduzione riservata