Venerdì 08 Febbraio 2013

Cantù, il giorno dopo il ko
«Sbagliato l'approccio»

CANTU' - Brucia eccome questa prematura estromissione dalla manifestazione che Cantù aveva vissuto da protagonista nelle ultime due stagioni andando a giocarsi la finale.

Brucia talmente tanto che la presidente della Pallacanestro Cantù non passa come suo solito a salutare i suoi giocatori e a scambiare qualche parola col suo allenatore, dirigendosi subito verso l'uscita del Forum. Ha bisogno di assorbire questa delusione, di capire le ragione di questa sconfitta pesante.

Anna Cremascoli non ha dubbi: «Abbiamo completamente sbagliato approccio a questa gara - dice al telefono -. Inutile nascondersi dietro ad assenze varie o altro. Siamo scesi in campo troppo dimessi contro una squadra che invece da subito ci ha aggrediti. Certo, siamo stati capaci di uscire alla fine e rimettere in discussione il risultato ma, onestamente, Roma ha meritato più di noi il passaggio in semifinale. Ecco, l'unica cosa che salvo da questa partita è stata la nostra reazione, purtroppo giunta tardivamente».

e.ceriani

© riproduzione riservata