Domenica 10 Febbraio 2013

Da Lariofiere voglia di rilancio
per l'industria metalmeccanica

ERBA Un settore «desideroso di rilancio». Paolo Rolandi, presidente nazionale della federazione meccanica di Confartigianato, era uno tra i 304 espositori presenti al centro espositivo Lariofiere di Erba per la quinta edizione di «Fornitore offresi».

La sua è una disamina serena, frutto della considerazione che, pur essendo «vicini al fondo del barile», il nostro Paese (e con esso la metalmeccanica lombarda), «ha gli strumenti per reagire».

«La metalmeccanica - afferma ancora - ha voglia di guardare avanti, di stringere alleanze per rilanciare il prodotto attraverso l'innovazione e la ricerca, di non lasciarsi trasportare dal mercato, ma di esserne protagonista». Tra gli strumenti utili alla causa Rolandi individua il «contratto di rete» (lui stesso, nel 2009, fondò a Varese Mec.Net) uno strumento che, con maggiori tutele reciproche rispetto alla vecchia stretta di mano, consente a più imprenditori di unirsi e, così facendo, di ampliare i propri orizzonti di mercato.

OGGI I SERVIZI SUL GIORNALE
GUARDA LE FOTO

m.lualdi

© riproduzione riservata