Venerdì 08 Marzo 2013

Nuoto salvamento
Marianesi sugli scudi

MARIANOAi campionati invernali di nuoto salvamento, che si sono svolti alla piscina Samuele di via Mecenate a Milano, la società Aqva Sport Lario di Cermenate ha fatto incetta di medaglie.

Difatti in questa rassegna tricolore gli atleti allenati da Antonio Cuscito hanno conquistato sei ori, quattro argenti e tre bronzi.

Nella categoria juniores il quartetto formato dai marianesi Niccolò Borgonovo e Federico Evangelista, da Marco Colorato di Lurago d'Erba e dal limbiatese Gabriele Fedrigo (suo pure il titolo nel manichino singolo) si è dimostrato in ottimo stato di forma: è salito due volte sul primo podio vincendo le gare di staffetta mista e manichino e ottenendo un terzo posto nella nuotata a ostacoli.

A livello individuale i secondi posti di Borgonovo (trasporto manichino-superlife) e Colorato (torpedo-pinne). Anche nella fascia ragazzi c'è stata una vittoria con la staffetta composta da Martino Bragagia, Diego Bergna, Gianluca Fontana (per lui un bronzo nel singolo) e Carlo Motta.

Sul totale di 65 società partecipanti l'Aqva Sport si è classificata per somma di punti terza dietro la Rari Nantes Torino e le Fiamme Oro Roma.

La manifestazione tricolore di Milano ha fatto inoltre registrare un'importante novità per la società lariana, poichè i successi si sono allargati dal settore maschile sino a comprendere anche quello femminile.

È salita alla ribalta la giovanissima Valeria Cappelletti, 14 anni di Carugo: in due giorni la baby campionessa ha vinto, nella categoria ragazze, i titoli italiani invernali nelle prove di trasporto manichino (con tanto di record) e di pinne-torpedo.

e.romano

© riproduzione riservata