Martedì 26 Marzo 2013

Neve e ghiaccio
Mariano ha finito i soldi

MARIANONon solo è stato azzerato l'intero budget del 2012 per la neve (anzi, si è resa necessaria anche un'integrazione), ma addirittura sono già finiti i soldi accantonati per l'anno in corso.

Il prossimo inverno deve ancora arrivare e già il municipio di Mariano ha dovuto sborsare 194 mila euro per far fronte al ghiaccio e alla neve caduta da dicembre a oggi.

«Nel 2012 per lo sgombero della neve e la salatura del territorio comunale - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Marika Turati -, abbiamo speso 103.400 euro, di cui 90 mila previsti dal piano neve e dal bilancio di previsione e altri 13.400 euro recuperati come integrazione in competenza sempre all'anno scorso».

Il primo elemento che emerge con chiarezza, è che il budget stanziato per il 2012 non è stato sufficiente a coprire le esigenze proprio perché questo è stato un inverno in cui la neve non è mancata.

Così come successo con l'inizio del 2013: «Per quest'anno abbiamo stanziato altri 90 mila euro - aggiunge l'esponente di giunta - e al momento non abbiamo ancora i conteggi definitivi di quanto speso con l'ultima nevicata di 10 giorni fa».

Però le sensazioni non sono confortanti: «Suppongo che buona parte, se non tutti i 90 mila euro, siano stati utilizzati per le precipitazioni che ci sono state da gennaio a oggi - chiosa la Turati - bisogna tenere presente, infatti, che in quella cifra è compresa anche la quota fissa da corrispondere alle cinque ditte per la messa a disposizione dei mezzi che lavorano per Mcs, indipendentemente dal fatto che nevichi o meno e che comunque gli interventi di pulizia erano indifferibili e urgenti. Non potevano non essere eseguiti: sono stati necessari per tutelare l'incolumità pubblica».

Il municipio, però, non si farà sorprendere dal prossimo generale inverno: «Provvederemo nel bilancio di previsione a trovare le risorse».

e.romano

© riproduzione riservata