Cantù, razzismo sulle scuole
Il sindaco lancia l'allarme

Il caso della mamma che minaccia di castigare il figlio togliendolo dall'istituto privato per mandarlo nelle classi multietniche pubbliche ha scatenato le reazioni di amministratori e docenti

Cantù, razzismo sulle scuole Il sindaco lancia l'allarme
CANTU' - "Se non fai il bravo ti mando alle scuole di via Colombo dove ci sono tanti extracomunitari": la nuova, squallida versione della storiella dell'uomo nero raccontata da una madre canturina fa riflettere amaramente il sindaco Claudio Bizzozero.

"E' triste ammetterlo ma in citttà il razzismo è diffuso, è stato alimentato dalle politiche xenofobe leghiste" spiega il primo cittadino. Concorda con lui il dirigente scolastico Carlo Mitrione: "Abbiamo toccato il fondo, d'altronde per anni si è predicato male arrivando persino a istituire un numero telefonico anticlandestini".

Altri dettagli sul numero in edicola de La Provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA