Mercoledì 03 Aprile 2013

Nessuna sigaretta ai minorenni
Elettronica o tradizionale

Niente sigarette per i ragazzi sotto i 18 anni, nemmeno quelle elettroniche. A vietare la vendita agli under 18 anche delle e-cig una ordinanza firmata ieri dal ministro della Salute, Renato Balduzzi, in "coerenza" con le norme più restrittive introdotte alla fine dello scorso anno con il decreto sanità e sviluppo che già aveva innalzato da 16 a 18 anni il divieto di vendita per le tradizionali 'biondè.

In attesa che si raggiunga una adeguata regolamentazione europea sulle sigarette elettroniche, "abbiamo applicato il principio di precauzione", ha precisato il ministro, ricordando che uno studio dell'Istituto superiore di sanità ha dimostrato "che ci sono effetti dannosi sulla salute, anche con un uso moderato, soprattutto per i giovani, nelle sigarette elettroniche contenenti nicotina".

L'ordinanza, peraltro, potrà essere "oggetto di revisione" alla luce del nuovo parere che si attende dal Consiglio superiore di sanità, che dovrà anche stabilire se le sigarette elettroniche, e le ricariche contenenti nicotina o altre sostanze, possano ricadere nella definizione di "medicinale per funzione". Una ipotesi respinta dai produttori, secondo i quali si tratta solo di "offrire una alternativa" senza pretendere di "curare" nessuno.

m.butti

© riproduzione riservata

Tags