Martedì 16 Aprile 2013

Canzo, sbranata dai pitbull
nelle braccia della padrona

CANZO La piccola Hope non ce l'ha fatta, tolta dalle mani della padroncina, sgozzata da un pitbull nel giardino di casa dove normalmente correva libera e felice. La paura è ancora viva nelle parole di Chiara Ottaviani e Donata Maspes, entrambe attaccate e ferite da due pitbull poco fuori dalla porta dell'abitazione, nel giardino, per togliere loro dalle mani la bassotta di dieci mesi.

Un episodio scioccante quello accaduto domenica poco dopo le 11 in via Francesco Tosi a Canzo con protagoniste una donna di 49 anni, Donata Maspes, la figlia diciannovenne Chiara Ottaviani e la piccola cagnolina Hope.

Leggi il servizio completo su La Provincia in edicola oggi

f.tonghini

© riproduzione riservata