Martedì 23 Aprile 2013

La Lombardia si ribella
al taglio dei tribunali

Sarà discussa oggi in Consiglio Regionale la mozione del leghista Fabrizio Cecchetti, che vuole bloccare la riforma che cancella i tribunali di provincia. Se il prossimo settembre scatterà la rivoluzione dei piccoli tribunali, scompariranno 18 sezioni distaccate, tra le quali quelle di Erba, Cantù, Menaggio e Saronno.

Una "riforma epocale" l'ha definita il ministro Paola Severino, dettata dalla necessità di risparmiare 80 milioni di euro, ma anche dall'urgenza di incrementare l'efficienza e la rapidità delle sentenze. Non è così per chi si oppone a questa rivoluzione perchè "il rischio è di gonfiare ulteriormente il numero dei processi da smaltire e di allungare ancora i tempi".

La mozione che sarà discussa oggi chiede che il governatore Roberto Maroni eserciti un pressing sul governo, perchè la decisione venga rivista. "Tagliare per tagliare senza nessun criterio-afferma Cecchetti- non porta da nessuna parte. Il numero dei casi che finiscono nei picccoli tribunali, sono la prova che quelle sezioni distaccate non sono inutili".

m.romano

© riproduzione riservata

Tags