Mercoledì 24 Aprile 2013

Adesca ragazza su Facebook
E poi tenta di violentarla

CANTU' L'ha contattata su Facebook, s'è fatto passare per suo coetaneo e, dopo averla incontrata presso una stazione ferroviaria, ha tentato di abusare di lei finché non sono intervenuti i carabinieri e l'hanno arrestato.

Il protagonista negativo della storia è marocchino, 28 anni, operaio residente a Cantù. Lei una ragazzina nordafricana di 14 anni, da molti anni residente nel Vimercatese, studentessa.


Martedì verso le 21.30 i militari di pattuglia si sono insospettiti vedendo una vettura nel parcheggio del centro sportivo di Agrate Brianza, a quell'ora chiuso. Avvicinatisi per un controllo, hanno sorpreso il nordafricano mentre stava tentando di togliere gli indumenti alla ragazza dopo averla ripetutamente palpeggiata. Arrestato, il nordafricano è stato condotto in carcere a Monza con l'accusa di violenza sessuale.


 


 

e.romano

© riproduzione riservata