Lunedì 29 Aprile 2013

Colella dispiaciuto
«Bene 11 contro 11»

Com'è difficile commentare una sconfitta per 5-0 e cercare di trovare qualche spunto positivo. Perché, effettivamente, qualcosa di buono nel primo tempo c'è stato. Una buona reazione dopo il gol, qualche occasione limpida per pareggiare. Un po' di luce mister Giovanni Colella l'ha intravista.
Anzi, il tecnico è proprio convinto che il Como avrebbe potuto anche rimettere la partita sui binari giusti, se non ci fossero stati rigori ed espulsioni ad abbattersi inesorabilmente sulla squadra. «Fino alla prima espulsione ero sereno - dice il tecnico del Como -, perché vedevo i giocatori tranquilli, tutti stavano facendo le cose giuste. Da quel momento in poi è cambiato tutto. Ed è una sconfitta molto difficile da digerire, perché arriva dopo una buona serie positiva». «Sì, l'arbitro è stato decisivo, la partita è cambiata con le sue decisioni, che però non voglio commentare. Dico solo che hanno oggettivamente cambiato il corso della partita. Fino a quel momento non avevo proprio nulla da rimproverare alla squadra. E comunque onore all'Entella, dopo un 5-0 non c'è molto da dire»

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags