Lunedì 29 Aprile 2013

Trinchieri: «Le guardie di Milano
ci hanno fatto davvero male»

CANTU' E' il giorno dopo il derby perso contro Milano, e i tifosi di Cantù ancora non si danno pace. Questa è una di quelle partite che nessuno vorrebbe perdere mai, soprattutto in casa (anche se si era a Desio).

A cercare di rale una spiegazione a quanto accaduto, le parole di Andrea Trinchieri, tecnico della Lenoco. La sua sintesi è subito fatta: «Le guardie di Milano ci hanno fatto male, i loro lunghi non ci hanno creato problemi ma gli esterni hanno segnato la partita. Il nostro è un momento di difficoltà psicologica, il primo quarto è stato fondamentale a livello mentale, Gentile ci è "scoppiato" in faccia ed è stato determinante Langford che per i primi tre quarti è stato tranquillo, ha passato la palla coinvolgendo i compagni e poi ci ha spaccato il tentativo di rimonta nel finale».

E torna allora il discorso mentale: «Io non voglio fare nemmeno un passo indietro, l'ho detto ai miei giocatori che ci si ricorda solo del finale, dell'ultimo tiro vincente, dimenticando ogni problema precedente. E allora ripeto che dovere dobbiamo, volere vogliamo, e quindi dobbiamo assolutamente metterci alle spalle le nostre paure».

e.ceriani

© riproduzione riservata