Martedì 30 Aprile 2013

Regione contro le slot machine
Sgravi fiscali a chi non le ha

La regione Lombardia è pronta a dichiarare guerra alle slot machine. Lo ha dichiarato il governatore Roberto Maroni, dopo essersi detto preoccupato per i dati sempre più allarmanti sugli effetti provocati dal gioco d'azzardo. "Nei prossimi giorni-ha annunciato il governatore- è previsto un incontro con gli assessori competenti per vedere come stringere al massimo la diffusione di queste macchinette".

L'ostacolo maggiore sta nel fatto che la regolamentazione del gioco è di competenza statale e non regionale. Quando i sindaci hanno tentato di introdurre ordinanze per regolamentare gli orari e di stabilire le distanze dalle scuole o dagli ospedali, hanno visto i loro interventi respinti dal Tar. Ecco perchè alla fine la Regione potrebbe scegliere la strada di concedere sgravi fiscali agli esercenti che decideranno di rinunciare alle slot machine nei propri locali. La Lega sta lavorando ad un nuovo progetto di legge sul tema.

Il Pdl suggerisce invece la via parlamentare: "Serve una nuova legge. Tutte le Regioni del Nord potrebbero farsi portavoce di una proposta". 

m.romano

© riproduzione riservata