Martedì 30 Aprile 2013

La penisola di Lavedo
costa solo 30 mila euro

L'avviso d'asta pubblica pubblicato dal comune di Lenno, prevede un canone d'affitto di trentamila euro, valevole per 30 anni. E' la cifra richiesta a chi volesse impiantare un'azienda agricola sulla splendida penisola di Lavedo. Si tratta di  un'area di 24mila metri quadrati situata nel punto più suggestivo della penisola sul fronte che volge verso l'Isola Comacina e in parte verso Lezzeno, privilegiata dal sole dalla mattina alla sera, un luogo ideale per impiantare coltivazioni viticole e olivicole.

L'intenzione del sindaco Mario Pozzi è quello di costituire un polo agricolo e turistico con attrattive didattiche e culturali legate alla viticoltura nel rispetto dell'ambiente e del paesaggio.

TUTTI I PARTICOLARI SU LA PROVINCIA OGGI IN EDICOLA

m.romano

© riproduzione riservata