Venerdì 03 Maggio 2013

Olgiate, dirigente Bric's
annega nel Mar Rosso

OLGIATE COMASCO - Tragica vacanza per Emilio Ragazzo - 53 anni, direttore di produzione della Bric's - annegato nel mare di Marsa Alam, in Egitto. Si era concesso qualche giorno di vacanza con la moglie Tiziana Marelli; erano partiti sabato scorso, sarebbero dovuti rientrare domani. L'altro ieri pomeriggio, invece, la disgrazia.

«Marito e moglie stavano nuotando all'interno della barriera corallina, in una situazione abbastanza tranquilla, per quanto lì la costa sia molto irregolare. Ci sono dei piccoli atolli; in alcuni punti si passa da condizioni in cui l'acqua arriva a trenta centimetri ad altre con una profondità di un metro e mezzo e più» spiega Roberto Briccola, amministratore delegato della Bric's, grande amico della vittima

L'esatta dinamica di quanto accaduto poi non è chiara neppure alla moglie; uscita dall'acqua non l'aveva visto, mentre stava andando verso la sdraio ha notato un gruppo di persone che stavano intorno a una persona stesa a terra, si è avvicinata e ha scoperto che era il consorte.

La moglie è rientrata ieri pomeriggio a Olgiate, accompagnata da Giovanni Briccola - managing director della Bric's, in vacanza in un villaggio vicino - che l'ha raggiunta appena informato della tragedia. La salma non è stata ancora rimpatriata.

Ieri sera, intanto, nella chiesa di San Gerardo si è tenuto un momento di preghiera molto partecipato. La comunità, dove era conosciuto e stimato, ha appreso con sconcerto e dolore la tragica notizia. Sotto choc la famiglia Briccola, i dirigenti e dipendenti della Bric's dove lavorava da 35 anni.

r.caimi

© riproduzione riservata