Lunedì 06 Maggio 2013

La Scala vista al cinema
Chiusura con McFerrin

MONTANO LUCINO Si conclude stasera, alle 19.45 al multisala Uci Cinemas di Montano Lucino, la stagione "La Scala al cinema" con il concerto diretto da Bobby McFerrin.
Un artista che, dopo aver collaborato con i grandi del jazz e del pop, ha studiato direzione d'orchestra (anche con Leonard Bernstein) ed è nel cartellone delle maggiori orchestre del mondo, dai Wiener Philharmoniker  alla Filarmonica, appunto, della Scala.
Il programma comprende l'ouverture di "Candide" di Leonard Bernstein, la pavane Op. 50 di Gabriel Fauré, il Concerto per due violoncelli, archi e continuo di Antonio Vivaldi, le "Improvisations" punto convenzionali del medesimo McFerrin e la sinfonia "Italiana" di Felix Mendelssohn-Bartholdy.
La proposta è singolare anche perché Bobby McFerrin, oltre a dirigere l'orchestra, suona il secondo violoncello nel concerto di Vivaldi e nella propria improvvisazione invita orchestra e pubblico a partecipare ad un'esperienza musicale fuori degli schemi.
La stagione di concerti sul grande schermo, sotto l'insegna MusicEmotion, aveva proposto musiche di Wagner, Mozart e Strauss dirette da Daniel Harding nel primo concerto, temi verdiani nel secondo e brani di César Frank e Ottorino Respighi nel terzo. Al progetto del teatro milanese di portare la grande musica sinfonica nelle sale cinematografiche ha aderito Uci Cinemas, includendo il multisala di Lucino in una programmazione "alternativa" che offre anche l'opportunità di scoprire la Scala dietro le quinte oltre che di trovarsi a distanza ravvicinata dalla Filarmonica.
Bernardino Marinoni

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags