Lunedì 06 Maggio 2013

Tremezzina: i mezzegrini
dicono sì alla fusione

MEZZEGTRA L'idea della fusione dei comuni della Tremezzina piace alla maggioranza dei cittadini di Mezzegra. E a seguito del sondaggio a costo zero attuato ieri dalla mattina alla sera con impegno di sindaco, assessori e consiglieri di maggioranza, l'amministrazione comunale d'ora in avanti procederà nella direzione indicata dalla popolazione.
I numeri parlano chiaro. Su 774 aventi diritto al voto si sono presentate in municipio 266 persone pari al 34,36 per cento, di queste 157 hanno votato a favore della fusione, 107 per il mantenimento delle convenzioni, due sono state le schede nulle.
Per rispetto della volontà popolare il sindaco Claudia Lingeri, che a suo tempo aveva deciso il recesso dall'unione dei comuni a causa dell'onerosa gestione dell'apparato, ha deciso di procedere per piccoli passi. Prima ha indetto delle assemblee pubbliche per spiegare la differenza tra fusione e convenzioni, poi ha mandato una lettera personale a ciascuna famiglia con ulteriori approfondimenti, alla fine ha dato corso a un sondaggio lasciando facoltà ai cittadini di recarsi liberamente in municipio per esprimere la preferenza.
La risposta in termini di partecipazione viene ritenuta soddisfacente e il risultato del sondaggio è chiaro, tale da condizionare i successivi processi senza decisioni fatte calare dell'alto.
«

f.angelini

© riproduzione riservata