Domenica 12 Maggio 2013

Colella si aspettava
una sorpresa finale

«È andata bene, ma noi ci abbiamo sempre creduto». Sarà, ma mister Giovanni Colella sembra incredulo. Il Como è salvo, tutti gli "incroci" si sono verificati.  Un po' però se l'aspettava il mister, l'aveva detto anche dopo Como-Albinoleffe: «Per esperienza diretta una sorpresa all'ultima giornata me l'aspetto sempre». E che sorpresa la Feralpi che batte il Cuneo.
Ma era necessario, prima di tutto, che fosse il Como a battere il Carpi, prima di rivolgere ogni pensiero alla sfida di Salò.
Con Colella in sala stampa ci sono tutti i suoi collaboratori, un gesto non solo simbolico: il vice Moreno Greco, il preparatore dei portieri Fabrizio Paese e il preparatore atletico Gigi Asnaghi.  «Eravamo sicuri del buon lavoro di squadra che avevamo fatto - dice il mister - e consapevoli di aver dato il massimo. Questo particolare ci ha comunque regalato un minimo di serenità in più, in una partita combattuta, contro una grande squadra che disputerà dei grandi play off».

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags