Giovedì 16 Maggio 2013

Rimprovera giovani sul treno
Minacciato con un coltello

Per una pendolare di Rovellasca è stata una mattinata da incubo. Un gruppo di ragazzi, saliti alla stazione di Lomazzo, hanno iniziato ad infastidire gli altri passeggeri che hanno protestato; a quel punto sarebbe spuntato persino un coltello.

"Abbiamo trascorso un'ora di inferno- protesta la cinquantenne. Erano una decina di ragazzi, sia italiani che stranieri, si sono sistemati in uno scompartimento e si sono messi a fumare. Uno dei passeggeri gli ha chiesto di smettere ma i giovani non l'hanno minimamente ascoltato, anzi ho visto uno di loro estrarre un coltello".

"Abbiamo dovuto in qualche modo calmare gli animi- prosegue a raccontare- ma uno dei ragazzi ha anche fatto delle scritte blasfeme sul convoglio, che ci hanno lasciato senza parole. Mi chiedo come dei ragazzi possano essere così violenti contro chi gli ha semplicemente chiesto di rispettare una semplice regola di civiltà".

m.romano

© riproduzione riservata