Venerdì 17 Maggio 2013

Blitz dei vigili per i playoff
Multe, stangata per i tifosi

CANTU' Non ci si può metter l'auto in tasca, l'osservazione di chi, dopo aver girato a vuoto attorno al palazzetto Pianella, tra i parcheggi pieni, non ha trovato un buco dove piazzare la propria quattro ruote.
Mercoledì, partita di play off, pubblico più che denso, si lascia la vettura da qualche parte a bordo strada, purché non dia fastidio. Al ritorno dalla gara, la felicità della vittoria di Cantù su Sassari - con un 2-2 come bilancio partite del quarto di finale - è parecchio stemperata dall'amarezza di trovare sul parabrezza una multa da 41 euro. Sistema a strascico: per qualcuno, le contravvenzioni sarebbero una sessantina.
La polizia locale colpisce per il divieto di sosta. E tra gli automobilisti sono bronci da rivolta. Il consiglio del Comune di Cucciago è semplice: spazi non ce ne sono, sarebbe meglio riempiere l'auto con il car pooling, la condivisione della macchinetta, quattro o cinque per abitacolo, anziché il solo conducente.Ma intanto, nell'urgenza della partita, null'altro si poteva se non parcheggiare in divieto di sosta, tornare a casa, o lasciare la macchina a Cantù. Le ultime due, senz'altro meno praticabili.

Il servizio su La Provincia in edicola venerdì 17 maggio

e.marletta

© riproduzione riservata