Venerdì 17 Maggio 2013

Abbagnale a Como
«Qui c'è passione»

Il presidente della Federazione Canottaggio Giuseppe Abbagnale è stato in visita provincia di Como, la terra del suo competitor Enrico Gandola nella corsa alla presidenza. «Ma quale tana del lupo - ha sorriso con il suo faccione buono -... Non ci sono polemiche. Solo le normali differenze di vedute di due avversari».
Eccolo, dunque, nella sua giornata comasca. Prima tappa: la bella struttura della Canottieri Cernobbio, dove si sono radunati i dirigenti del canottaggio comasco. Padrone di casa, il presidente Piero Corbellini. Poi Enzo Molteni presidente della Lario, Sandro Donegana della Moltrasio, Fabrizio Quaglino del Centro Remiero di Pusiano. Al tavolo della conferenza stampa, c'è il sindaco di Cernobbio Simona Saladini, la campionessa del mondo Giulia Pollini e il presidente regionale Giorgio Bianchi.
Abbagnale ha detto cose importanti per il territorio. Primo: «Como fa parte della Lombardia e condivide la vivacità di questo territorio per numero di società e tesserati». Secondo: «Ho visionato il Centro Remiero di Pusiano. Ormai ci siamo. Ha tutto per diventare uno dei nostri centri federali periferici. Nessuna concorrenza con altri centri vicini, più ce ne sono meglio è. Ma do un consiglio: sarebbe meglio che si costituisse una società interna al centro e che non fosse solo un punto di approdo per società esterne». Terzo: «Como diventerà un polo fondamentale per le attività adptive rowing, grazie al lavoro della Canottieri Lario». Quarto: «Stiamo lavorando con i poli universitari per il college femminile sul modello inglese. Collaboreremo anche con l'Insubria di Como». Poi il presidente, dopo un pranzo all'Harris Bar ospite della Cernobbio, è andato alla Canottieri Lario per la premiazione organizzata dal Comitato Regionale, delle protagoniste della Women's Eights Head of the River Race. L'otto senior, miglior equipaggio straniero, 4° assoluto, con Marzari e Wurzel (Lario), e Riva (Cernobbio). E l'altra barca con le giovanissime Bettio e  Noseda (Lario).

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags