Mercoledì 22 Maggio 2013

«Io, donna che guida i Tir
E soprattutto un'azienda»

GERA LARIO Esistono attività professionali prettamente maschili e che comunemente si credono precluse al mondo femminile.

Ma la realtà è ben diversa, come per  Clara Spelzini, che non solo guida camion imponenti ma conduce, con profitto,la Spelzini Trasporti, azienda di Gera Lario specializzata in trasporti legali ed eccezionali. Un lavoro tradizionalmente  maschile che la Spelzini, però, dimostra di  saper bene amministrare e gestire, sebbene le difficoltà iniziali non siano mancate.

«Quando ho aperto l'attività nel 2004 inizialmente ero un po' spaventata - racconta la giovanissima  imprenditrice, oggi 32 anni -  poi l'ambiente mi è piaciuto subito.  All'inizio l'approccio è stato difficile perché  gli uomini  facevano fatica ad accettare ordini da una donna.  In seguito si sono abituati e abbiamo imparato a collaborare».

Oggi l'azienda è cresciuta e lavora in Nord Italia, Svizzera e Austria. Ha trasportato anche a Sondrio la statua di Garibaldi.

L'INTERVISTA SUL GIORNALE DI OGGI

m.lualdi

© riproduzione riservata