Mercoledì 22 Maggio 2013

Cantù, festa per la semifinale
«L'abbiamo fortemente voluto»

CANTU' Adrenalina allo stato puro. Dopo il successo di Sassari in gara sette il passaggio del turno per approdare in semifinale scudetto (dove affronterà Roma), Andrea Trinchieri, coach della Lenovo Cantù, non sta più nella pelle.

«Abbiamo voluto fortemente – ha continuato il coach della Pallacanestro Cantù - questa vittoria combinando finalmente un buon attacco a un'eccellente difesa. Non traggano in inganno i 95 punti della Dinamo perché molti di questi erano davvero difficili. Sette uomini in doppia cifra in una gara 7 in trasferta sono tanta roba».

E aggiunge un pensiero per tutti. «Faccio i miei complimenti ai giocatori. Sono passati da diversi gironi danteschi quest'anno. Abbiamo sofferto e fatto fatica, ma questo ci ripaga di tutto. Il nostro pregio più grande è stato quello di non far saltare la baracca nei momenti più difficili anche se non sempre abbiamo giocato bene».

e.ceriani

© riproduzione riservata