Venerdì 24 Maggio 2013

La Linea Cadorna
rinasce grazie agli alpini

MONTE OLIMPINO Un pezzo di storia di Monte Olimpino torna a splendere grazie all'impegno degli alpini, che domani mattina riconsegneranno alla cittadinanza un nuovo tratto completamente sistemato della Linea Cadorna e due postazioni di artiglieria della frontiera nord, in località Cardina. Il ritrovo è previsto alle 9 nella sede dell'Associazione Cardina, mentre l'inizio delle celebrazioni ufficiali sarà alle 9.15 con l'alzabandiera e il taglio del nastro alla presenza delle autorità, dei rappresentanti degli alpini, dell'associazione Cardina e delle scuole.
Sarà possibile visitare la struttura, le postazioni di artiglieria e i ricoveri dei soldati, e gli alpini spiegheranno quanto fosse difficile  la vita nelle trincee della prima guerra mondiale.
Ed altrettanto difficile e impegnativo è stato il lavoro di recupero, svolto nel tempo libero, come spiega Achille Gregori, portavoce degli alpini di Como: «Per i lavori sono servite 3000 ore di lavoro, due anni di attività svolta nei fine settimana e il ripristino di un tratto di strada militare. Le postazioni di artiglieria sono state ricostruite curando l'impostazione originaria e utilizzando materiali pertinenti, e i ricoveri scavati nella roccia sono stati resi ben visibili grazie al predisposto impianto illuminante».

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 24 maggio

a.savini

© riproduzione riservata