Venerdì 24 Maggio 2013

I piccoli tribunali resistono
Taglio rinviato di un anno

La commissione Giustizia del Senato, presieduta dall'ex Guardasigilli del governo Berlusconi Francesco Nitto Palma, ha deciso il rinvio di un anno dei tagli agli uffici giudiziari voluto dal precedente governo. Per ora salvi, dunque, i tribunali di Erba, Cantù e Menaggio.

D'accordo il centrosinistra, che ha proposto la proroga: «Le norme hanno creato in vari territori disfunzioni pesanti e dubbi di legittimità anche costituzionale», dice la proposta di legge di cui è primo firmatario l'ex magistrato Felice Casson. D'accordo il centrodestra: «È un testo che crea molti problemi, ci sono diverse cose da fare e per questo serve tempo», dice il senatore pidiellino Giacomo Caliendo.

 

D'accordo con la proroga anche i grillini e perfino Scelta civica di Mario Monti, proprio il premier del governo autore della riforma che senza lo stop avrebbe tagliato 31 piccoli tribunali e 220 sedi distaccate. Risparmio stimato, 17 milioni l'anno.

m.romano

© riproduzione riservata

Tags