Sabato 25 Maggio 2013

Parcheggio senza luci
«E' pericoloso»

COMO Luci e lampioni saltati e strade di accesso al buio: il parcheggio di Tavernola, vicino al pontile, viene considerato poco sicuro e in tanti decidono di lasciare la macchina da un'altra parte.

«Quando sono costretto ad usarlo mi guardo sempre intorno - ammette Bruno Altimani - non è proprio sicurissimo, anche perché non è raro che le luci al neon non funzionino e anche due dei lampioni del piazzale sono spenti. Diciamo che non lo consiglio, almeno la sera. Anche perché la zona è abbastanza isolata e, quando la pizzeria qui vicino è chiusa, di gente non ne passa».

In realtà il parcheggio si affaccia sulla via per Cernobbio che, però, è una via di scorrimento, e nelle ore serali non è frequentata da pedoni o da residenti che possano controllare l'afflusso della gente nel parcheggio. «Non c'è nessuno che controlla chi entra o esce e gli angoli più nascosti del parcheggio sono il ritrovo ideale per i balordi - continua Altimani - Non solo di notte, anche di giorno la parte più interna, quella vicino al muro di cinta e vicino all'uscita è piuttosto buia».

Il lampione posto sopra l'uscita verso via Spalato non funziona, ed è spento anche quello che si affaccia sul piazzale, proprio sopra i parcheggi riservati ai portatori di handicap. «Io se posso lascio la macchina il più possibile vicino alla strada - conferma un'altra signora - così si vede meglio e si è meno nascosti. Soprattutto non esco mai dall'uscita che porta sulla stradina perché quel pezzo di accesso al parcheggio è completamente al buio. Preferisco fare tutto il giro, mi sento più sicura».

Ma non tutti sono così critici sulla sicurezza del parcheggio. I titolari dell'edicola di via per Cernobbio, alle spalle dell'area di sosta incriminata: «Noi apriamo tutte le mattine alle 5.30 e non abbiamo mai avuto problemi. È ovvio che ogni tanto possono saltare delle luci o i lampioni, ma la cosa non è grave e di solito sono anche abbastanza celeri nel sistemarli».

f.angelini

© riproduzione riservata