Sabato 25 Maggio 2013

Recuperano soldi in Svizzera
Zio e nipote nei guai

COMO
Rientravano a piedi da Chiasso con le tasche piene di banconote da 500 euro. Un medico veterinario di Bologna e il nipote, un ventenne di Treviso, sono stati fermati e multati dagli agenti della polizia di frontiera, che li hanno fermati venerdì a mezzogiorno in via Bellinzona durante un normale controllo.

Quando gli agenti hanno fermato zio e nipote hanno trovato addosso al giovane una busta contenente 38 banconote da 500 euro per un valore di 19mila euro, identica cifra trovata sulla vettura dello zio in sosta poco distante. In pratica il nipote del veterinario era impegnato a fare la spola con la Svizzera per portare soldi in Italia.

Accompagnati negli uffici della Guardia di finanza di Ponte Chiasso ai due venivano sottratti - come oblazione - 4200 euro e multati per 380 euro cadauno. La finanza effettuerà ora anche le verifiche in materia fiscale e di antiriciclaggio.

p.moretti

© riproduzione riservata