Martedì 28 Maggio 2013

Como, arriva il fax
Via libera al Lungolago

COMONel giorno del via libera ufficiale di Sacaim, l'azienda che si era aggiudicata la gara d'appalto per il cantiere delle paratie, alla riapetura provvisoria della passeggiata, per il Comune è arrivata una beffa da oltre centomila euro.
E'arrivato nel primo pomeriggio di ieri il fax con il quale Sacaim, l'azienda che si era aggiudicata la gara d'appalto per la realizzazione della maxi opera delle paratie, concede ufficialmente l'area del primo lotto al Comune per l'apertura provvisoria.
Nel dettaglio il tratto di lungolago tra piazza Cavour e i giardini a lago potrà essere riaperto da fine giugno al 31 ottobre con l'attuazione del progetto presentato dal Consorzio Como Turistica e approvato dalla giunta. «Siamo soddisfatti - il commento del sindaco Mario Lucini - di avere ottenuto il via libera formale alla disponibilità dell'area del primo lotto senza riserve da parte di Sacaim per la riapertura provvisoria del primo lotto».
Progetto di Amici di Como
Il progetto, che non è ancora stato presentato ufficialmente, prevede tre cancelli di ingresso: dove c'è attualmente la Navigazione, a metà e a ridosso dei giardini. Due le aree di sosta ipotizzate, una dedicata ai bambini con giochi e l'altra con panchine e piccoli platani a ombrello in modo da fare ombra. La zona verso la strada sarà con prato verde (vero e non sintetico come due anni fa con la passeggiata Zambrotta) e con tanti fiori di lavanda. Pavimentazione in autobloccanti di diversi colori e con una specie di passatoia rossa che percorre l'intera passeggiata a lago e ci saranno anche i parapetti, molto simili a quelli di due anni fa.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola martedì 28 maggio

a.savini

© riproduzione riservata