Mercoledì 29 Maggio 2013

Il Vespa club di Olgiate
vince al raduno di Genova

OLGIATE COMASCO - Il Vespa Club Olgiate si è aggiudicato il primo premio al raduno internazionale di Genova. Competizione cui hanno partecipato ottantanove club, provenienti da diverse località italiane ed europee, tra cui sette club dall'estero (tre dalla Germania, uno dal Belgio, uno dalla Svizzera, uno dalla Francia e uno dal Lussemburgo).

Ancora una volta la rappresentativa dei vespisti olgiatesi, guidata dal presidente Graziano Mirandi, ha sbaragliato l'agguerrita e qualificata concorrenza, conquistando l'ennesimo premio che va ad arricchire il già blasonato palmares del sodalizio.

Sul gradino più alto del podio il Vespa Club Olgiate, seguito dal Vespa Club Leinì (secondo) e dal Vespa Club Trieste e Gatti Randagi (terzo). Raduno dai grandi numeri (un migliaio di vespe presenti) che rende ancora più prestigioso l'importante riconoscimento.

Il giro si è snodato per le vie cittadine dal lungo mare al centro storico; i vespisti hanno potuto godersi "La Superba" dall'alto della Sopraelevata, per poi percorrere il lungomare con una breve sosta all'altezza del borgo di Boccadasse. Il fiume di Vespa ha poi percorso alcune delle vie più belle della città passando per il centro storico, in via del Campo, resa celebre da Fabrizio de André.

Commozione profonda quando il corteo si è fermato sotto la canonica di don Andrea Gallo, per rendergli omaggio, dove è partito un coro spontaneo "Andrea! Andrea! Andrea!"
<Il Vespa Club Olgiate era presente con ventisette partecipanti - spiega il presidente - Siamo partiti sabato pomeriggio sotto un'acqua torrenziale, da Milano a Genova. Domenica, invece, un sole cocente>.

Prossimol raduno a Reggio Emilia il 9 giugno

r.caimi

© riproduzione riservata