Mercoledì 29 Maggio 2013

Turate, rapina in Posta
Condanne per due

TURATE - Gli avvocati hanno provato a giocare la carta di un nuovo riconoscimento da parte dei rapinati. Ma il giudice ha respinto la richiesta e inferto pene esemplari agli imputati.
Sono stati condannati a 6 anni e 2 mesi e a 5 anni e 8 mesi di carcere due dei tre (presunti) rapinatori protagonisti dell'assalto a mano armata all'ufficio postale di Turate, il 25 febbraio dello scorso anno. Saverio Zampaglione, 37 anni,  e Pasquale Filomeno  Toscano, 36 anni, sono stati condannati con rito abbreviato per rapina aggravata. Sopra i sei anni la condanna a Toscano, di sei mesi inferiore quella al complice.
I due - assieme a un terzo uomo, mai identificato - secondo il pm Massimo Astori, titolare del fascicolo, sarebbero i protagonisti del colpo da 45mila euro messo a segno nell'ufficio di via Tinelli.

A volto scoperto, pistola in pugno, i tre malvivente fecero irruzione nelle Poste e per un quarto d'ora tennero sotto la minaccia delle armi la direttrice, un impiegata e un cliente, legato e immobilizzato mentre i banditi attendevano l'apertura temporizzata della cassaforte. Poi misero tutto quanto in una borsa da postino, indossarono giubbini da postini e fuggirono, non prima di aver chiuso tutti quanti in un magazzino.I due vennero arrestati 8 mesi dopo in un appartamento in zona Affori, a Milano, dai carabinieri.

r.caimi

© riproduzione riservata