Sabato 23 Maggio 2009

Pedemontana, la Provincia:
«I due lotti o niente pedaggi»

I due lotti della tangenziale di Como - il primo, già finanziato con 477 milioni di euro, ma anche il secondo da 859 milioni non finanziato - devono essere realizzati entrambi poiché, altrimenti, la tangenziale non avrebbe senso. Come non avrebbe senso il pedaggio sul solo primo lotto da 2.5 km. È la posizione della Provincia di Como che ha dato il via libera ai progetti definitivi dei due lotti, già validati da Pedemontana e Cal (Concessioni autostradali lombarde, al 50% di Regione Lombardia e al 50% dello Stato) e che finiranno ora sul tavolo della conferenza di servizio convocata a Milano per venerdì prossimo. Il presidente di Villa Saporiti, Leonardo Carioni, ha lanciato un appello per sostenere la realizzazione dell’intero sistema: «Nessuno ci ha mandato una lettera, né da Milano né da Roma o dal Cipe dicendo che se il progetto definitivo supera il preliminare di x euro è da bocciare. Abbiamo il via libera della Cal e nessun atto ufficiale che dice altro. Per questo abbiamo dato l’ok al progetto perché approvato senza criticità. Ci troviamo a un passo e dobbiamo far valere la nostra forza». Non si può quindi escludere che Como decida di predisporre una serie di documenti per sostenere in tutte le sedi la necessità di realizzare l’opera nella sua interezza.

p.moretti

© riproduzione riservata

Tags