Lunedì 25 Maggio 2009

Cuochi di talento
omaggiano Cerea

Quattro giornate all'insegna della cucina d'autore giovane, proiettata nel futuro, ma sviluppata sulle basi della tradizione. La Confesercenti di Bergamo l'ha pensata e realizzata in omaggio a Vittorio Cerea, il più rappresentativo ristoratore che Bergamo abbia mai avuto. La manifestazione - dal titolo «Ristorerò» - è incentrato su tre azioni: una cena di gala inaugurale rivolta alle autorità; una gara tra Istituti alberghieri regionali; eventi e degustazioni di qualità all'interno del Motorhome, un ristorante itinerante posizionato sul Sentierone.

Con Vittorio Cerea la Confesercenti vuole ricordare tutte le eccellenze del settore, imprenditori tenaci e lungimiranti che quotidianamente trasformano le ricchezze enogastronomiche del territorio in attrattive turistiche.

Tappa importante di «Ristorerò» è anche la gara tra Istituti alberghieri regionali. Le squadre sono composte ciascuna da due ragazzi delle classi V che si sono sfidati con prove pratiche di cucina, giudicate da una giuria formata dai fratelli Cerea, Enrico e Roberto, Leda Canfarelli di NokNok, Ivan Pierinelli di ROS forniture alberghiere ed Elio Ghisalberti giornalista enogastronomo. I primi  due finalisti sono stati tra l'altro ospiti alla trasmissione televisiva di Rai Uno «La Prova del Cuoco» e ora la finale è prevista per la mattina del 23 maggio all'interno del Motorhome.

IL CALENDARIO DELLA MANIFESTAZIONE

- 19 maggio, dalle 12 alle 14.30, all'interno del motorhome
Eccellenza casertane, appuntamento per ristoratori e addetti del settore alimentare. Appuntamento a cura di Vini Alois in Pontelatone di Caserta, in collaborazione con il Caseificio La Baronia, la Cooperativa La Baronia e Pasta gerardo di Nola.
Menù a cura di Lucio Romano, del ristorante Carpe Diem della Piana di Monte Verna.
Menù: Fiorilli farciti con ricotta di bufala, crudo di pomodoro e passato di basilico; Pancotto con cipolla novella di piana e fave; Pasta di Gragnano con patate e provola di bufala affumicata; Brasato di pancetta di bufala al vino casavecchia e flan di cicoria, Pastiera di grano. (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria)

Ore 15.30
Degustazione di vini e prodotti tipici, aperta a tutti.

Ore 20.30
Cena di gala su invito nella Sala Piatti di Città Alta.

- 20 maggio, dalle 9.30 alle 12.30, all'interno del motorhome
Dall'Ecole du Grand Chocolat, l'importante centro di formazione fondato nel 1988 da Valrhona, il maestro pasticcere Gianluca Fusto sarà protagonista di uno stage di alta cioccolateria dedicato a ristoratori e pasticceri (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria).

Ore 14.30-17, all'interno del motorhome
Appuntamento Lavazza per baristi e amanti del caffè, per reinventare e presentare in modo nuovo e originale l'espresso. (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria).

Ore 20.30, all'interno del motorhome
Cena con Menù Penisola sorrentina dello chef Alfonso Caputo del ristorante La Taverna del capitano. Prezzo a persona: 65 euro, bevande incluse.

- 21 maggio, dalle ore 10.30, all'interno del motorhome
Menù a cura di Enrico Cerea del ristorante Da Vittorio, con sessioni a numero chiuso e su invito.

Ore 20.30
Cena con Menù Carloforte dello chef Luigi Pomata del ristorante sardo Da Nicolo. Prezzo a persona: 65 euro, bevande incluse.

- 22 maggio
, dalle 10 alle 13 all'interno del motorhome
Dai taglieri alle mele della Valtellina, passando per i pizzoccherie vini, un percorso completo nei prodotti tipici di un territorio ricco di tradizione agroalimentare. Gli chef Andrea e Antonio Tonola valorizzeranno i sapori della loro terra con un appuntamento a cura del Consorzio Valtellina c'è più gusto destinato ad esperti della gastronomia e della ristorazione. (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria)

dalle 14.30 alle 17 all'interno del motorhome
Per gli amanti del gusto e della tradizione casearia, una degustazione di formaggi a cura dell Caseificio Arrigoni Valtaleggio con assaggi di taleggi e gorgonzola. (partecipazione gratuita).

ore 20.30 all'interno del motorhome
Cena a base del menù Valchiavenna con gli chef Antonio e Andrea Tonola del ristorante lombardo Lanterna Verde. Prezzo per persona: 65 euro, bevande incluse.

- 23 maggio, ore 12
Finale del concorso Vittorio Cerea: i ragazzi delle scuole alberghiere finaliste - il Carlo Porta di Milano e lo Sonzogni di Nembro - si sfidano nella fase finale del concorso.

dalle 15 alle 17
Il grande pasteccere italiano Iginio Massari preparerà dolci a base di crema pasticcera. (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria).

ore 20.30 all'interno del motorhome
Cena a base del menù Riviera romagnola con lo chef Alberto Faccani del ristorante romagnolo La Magnolia. Prezzo per persona: 65 euro, bevande incluse.

Per informazioni e prenotazioni, www.ristorero.eu, tel. 02/89605202.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata