Mercoledì 03 Giugno 2009

Asso: l'antica pasticceria
come l'Harry's bar

ASSO Può essere paragonata allo storico Bar Zucca di Milano o all’Harry’s Bar di Venezia, la splendida pasticceria Pedrabissi di Asso, in puro stile Liberty. Il “diploma” di locale di pregio storico-artistico è arrivato pochi giorni fa dalla regione, con un fascicolo con i timbri della Soprintendenza alle belle arti di Milano. Saranno ufficialmente riconosciuti i fregi in mogano e noce che adornano il bancone e la specchiera del rifornito locale. Sono avvisati anche gli avventori che possono sorbire il caffè seduti su sgabelli in paglia viennese, e ammirare il prezioso lampadario di vetri pendenti a sei anelli in pura atmosfera «Charleston». Tra i pezzi rilevanti anche il piccolo orologio a cifre romane inserito nel cassone della porta, e i riquadri in legno con ornamenti fioriti. Il caratteristico soffitto potrebbe essere testimonianza di un precedente impianto gotico dell’edificio.
Piccolo gioiello, la pasticceria è il salotto buono dell’antico borgo di Asso, aperto su via Matteotti da tre generazioni. Il bisnonno Pedrabissi la inaugurò all’inizio del XX secolo, e hanno continuato la tradizione il papà Mario e il figlio Giuseppe Pedrabissi, che ne è l’attuale gestore.

f.angelini

© riproduzione riservata