Martedì 09 Giugno 2009

Il Treno Blu
torna a sbuffare

Dopo il grande successo dei treni a vapore che hanno inaugurato la sedicesima stagione dell’iniziativa TrenoBlu, il treno storico torna ancora sui binari lombardi per altre due nuove manifestazioni all’insegna dell’enogastronomia e del folklore. Il prossimo appuntamento è per martedì 2 giugno, quando saranno due le opportunità per viaggiare a bordo di un convoglio d’epoca trainato da vaporiera del 1922, una degli ultimi esemplari rimasti in Italia ed oggi facente parte del parco storico di Trenitalia. Il primo programma porterà alla scoperta dei «Sapori del Lago d’Iseo» con partenza da Milano Lambrate alle ore 8.40 con il treno storico a vapore che, fermando anche a Treviglio Ovest (ore 9.15), giungerà poi a Bergamo.

Da qui, alle 9.55, si ripartirà alla volta di Palazzolo s/O da dove il convoglio, percorrendo la linea turistica lungo il fiume Oglio, si dirigerà verso Paratico Sarnico, sulla sponda meridionale del Lago d’Iseo. Dalla stazione ci si sposterà al pontile d’imbarco di Sarnico, a poche centinaia di metri, da dove si partirà con un battello di linea per Clusane, il paese della tinca al forno, per il caratteristico pranzo tipico in ristorante. Al termine del pranzo, sempre con un battello di linea, si rientrerà a Sarnico e Paratico per un breve relax sul lungolago dei due paesi. Si ripartirà poi alle ore 17,15 con il treno a vapore per Palazzolo, Bergamo, Treviglio Ovest e Milano Lambrate dove l’arrivo è previsto prima delle 20,00. La seconda proposta prevede sempre la partenza da Milano Lambrate alle 8.40 con lo stesso treno storico che, con le medesime fermate, ci condurrà fino a Paratico Sarnico. Qui avrà inizio il nuovo programma secondo il quale la comitiva si recherà, con autobus riservato, al borgo medioevale di Calepio per una degustazione di vini Valcalepio. Al termine, sempre in pullman, ci sarà un trasferimento a Chiuduno per il pranzo a base di prodotti tipici bergamaschi. Concluso il pranzo si potrà partecipare all’interessantissimo festival etnico “Lo Spirito del Pianeta” con gruppi folkloristici provenienti da tutto il mondo e con stands del commercio etnico.

Nel tardo pomeriggio, conclusi gli spettacoli, in poche centinaia di metri si raggiungerà la stazione di Chiuduno dove si riprenderà il treno a vapore che riporterà i partecipanti alle stazioni di partenza del mattino. Piace inoltre segnalare che sul treno, durante il viaggio, verranno offerte a tutti delle degustazioni di vini e prodotti del territorio bergamasco. Poiché i posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria e viene confermata al momento dell’acquisto dei biglietti che sono in vendita presso le Agenzie Altevette: info@altevette.com – 035 372749. Per ulteriori informazioni e maggiori dettagli: www.ferrovieturistiche.it e-mail: trenoblu@ferrovieturistiche.it

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags