Venerdì 19 Giugno 2009

Stranieri: Cantù
comune multietnico

CANTU' Sono una realtà di quasi seimila abitanti, gli stranieri che hanno origini esterne alla Comunità Europea e che vivono nei 13 comuni del territorio compreso tra Cantù, Mariano Comense e altri paesi del circondario. Per l’esattezza, in quest’area, i cittadini extracomunitari sono 5mila e 841. Il calcolo statistico viene fornito dal decanato delle parrocchie della diocesi di Milano presenti nel sud della provincia di Como. Che, con una certa attenzione nei confronti dei migranti – la Caritas decanale, in questo senso, è attiva per dare risposta alle prime necessità degli stranieri – ha voluto rendicontare la presenza dei cittadini non italiani sulle pagine di una guida omnicomprensiva, pronta per essere distribuita nelle parrocchie. I dati che riguardano gli stranieri saranno affiancati da organigramma pastorali e vari numeri utili. In media, in tutto il decanato, gli stranieri rappresentano il 5,23% della popolazione totale, numerabile in 111mila e 594 residenti. Il comune dove il melting pot è più forte che altrove è Cantù con tutte le sue frazioni (nel calcolo è compresa Asnago, anche se estranea alla Diocesi).

f.angelini

© riproduzione riservata

Tags