Domenica 21 Giugno 2009

Caccia all'orco
Perquisizione a Binago

COMO Ha toccato anche il Lario la maxi inchiesta che ha portato all’arresto di 14 persone, alla denuncia di 253 e a oltre 300 perquisizioni. Una di queste anche a Binago. Gli accertamenti, compiuti dagli agenti della polizia postale di Catania, hanno permesso di scoprire che il sito sul quale venivano scambiate vergognose immagini di bimbi vittime di abusi sessuali sarebbe stato frequentato anche da un computer di una piccola società di Binago.
Sotto accusa un impiegato dell’impresa, un uomo residente a Varese. Gli agenti hanno sequestrato sia il computer usato sul posto di lavoro che quello che aveva in casa. Ora sugli hard disk dei calcolatori acquisiti dagli agenti saranno eseguite consulenze, per accertare se effettivamente gli indagati hanno scaricato foto pedopornografiche, come sospettano gli inquirenti.

f.angelini

© riproduzione riservata

Tags