Lunedì 13 Luglio 2009

Turisti sul Lario:
ne manca uno su 5

TREMEZZO In Centro Lago in piena stagione turistica si sta registrando una flessione di almeno un 20 per cento negli arrivi e nelle presenze con maggiore incidenza per quanto riguarda gli stranieri e, segnatamente, di inglesi e americani, una situazione che colpisce anche le altre località del lago e non risparmia Bellagio e Cernobbio. «La crisi c’è e si sente, fino all’ultimo abbiamo sperato in una ripresa ma purtroppo la svolta è avvenuta solo in parte – dice il presidente dell’associazione albergatori Lago di Como Alberto Proserpio – e quel poco in più rispetto alle ben più fosche previsioni della primavera scorsa è rappresentato da un mordi e fuggi che al massimo dura una giornata. La sofferenza è più sentita negli alberghi a quattro e cinque stelle, mentre si salvano gli esercizi minori, soprattutto quelli a conduzione familiare. Stesse difficoltà le stanno incontrando i ristoranti».

f.angelini

© riproduzione riservata