Lunedì 13 Luglio 2009

Dilene e Sergio, i musicisti
"Stregati dal lago"

(al. br.) Una bella storia d’amore e musica sullo sfondo del lago. Una storia che ha il ritmo sensuale del tango argentino e le melodie piene di “saudade” della bossa brasiliana. È quella di Dilene Ferraz e Sergio Fabian Lavia, due artisti sudamericani che, da tanto tempo, abitano a Menaggio, rapiti dalle suggestioni del Lario. Si sono esibiti in molte occasioni, hanno realizzato un disco in duo (il titolo, appropriato, è De Argentina ao Brasil) e lavorano a tantissimi progetti, l’ultimo sarà a fine agosto (dal 28 al 30) con la terza edizione del Festival internazionale di chitarra, «un’iniziativa che ci sta molto a cuore - spiegano - per divulgare la conoscenza di uno strumento dalle grandi possibilità espressive». Incontrandoli si capisce a prima vista come si completano: lui è calmo, riflessivo ma sempre sorridente, lei è un’esplosione di vivacità; così affiatati che spesso si completano le frasi a vicenda...

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags