Tuffi a Villa Guardia
riaperta la piscina

Ultimati i lavori per la sistemazione del fondo della vasca esterna. Ora tutto funzionerà fino al 17 agosto, giorno in cui chiuderanno le vasche interne per la manutenzione ordinaria degli impianti, già programmata da tempo

Tuffi a Villa Guardia riaperta la piscina
VILLA GUARDIA Il fondo della vasca è stato sistemato: riapre la piscina esterna al Wet Life. Dopo una settimana di parziale stop forzato per le attività della piscina, da ieri le attività natatorie hanno ripreso a pieno regime. Non c’è pace per la struttura, che nell’ultimo mese è balzata agli onori della cronaca in diverse occasioni. Dapprima per il ritardo dei pagamenti dei dipendenti, poi per un furto e, per finire, per lo scollamento del sottofondo della vasca esterna, che l’ha resa inagibile.  Per ora, almeno l’ultimo inconveniente, sembra si sia risolto tutto sommato con una certa celerità. Dopo un primo transennamento dell’area riservata ai più piccini (la sezione dove l’altezza dell’acqua raggiunge i 40 centimetri) si è reso indispensabile sospendere le attività natatorie all’intera vasca. Per non perdere clientela era stata comunque attivata una tariffa ridotta, che consentisse l’accesso alla struttura con il solo utilizzo della vasche interne e l’accesso al solarium. Ora tutto funzionerà fino al 17 agosto, giorno in cui chiuderanno le vasche interne per la manutenzione ordinaria degli impianti, già programmata da tempo. I lavori, in base alla tabella di marcia, dovrebbero protrarsi sino al 30 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True