Giovedì 08 Ottobre 2009

Mercatanti in fiera sul Sentierone
Fiori, dolci e stoffe di tutta Europa

Un grande mercato a cielo aperto per vedere, conoscere, gustare e provare prodotti provenienti da tutta Europa. «Mercatanti in fiera» è diventato l'appuntamento fisso dell'autunno bergamasco: dal 9 ottobre il Sentierone, per tutta la giornata, sarà invaso dalle bancarelle degli ambulanti di tutta Europa, che fino a domenica 11 daranno vita ad un mercato internazionale, una manifestazione organizzata e promossa dall'Anva Confesercenti, con il patrocinio ed il contributo di Comune, Provincia, Camera di Commercio e Regione Lombardia.

Un weekend di festa per tutti i bergamaschi, che avranno l'opportunità di scoprire i prodotti e i piatti tipici del Vecchio Continente. Anche all'edizione di quest'anno parteciperanno tredici delegazioni straniere provenienti da Olanda, Belgio, Austria, Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, Portogallo, Finlandia, Norvegia, Polonia, Ungheria, Lituania, Russia. A completare l'organico del grande mercato a cielo aperto si prevede la presenza di una ventina di operatori italiani che terranno alta la bandiera dei sapori nostrani, in un confronto tutto da gustare, è il caso di dirlo, con le specialità straniere.

Le bancarelle offriranno specialità per tutti i gusti: dalla carne cotta nella birra scura al maialino alla brace, dal gulasch ungherese ai formaggi e ai biscotti olandesi. Ma ci saranno anche i cioccolatini del Belgio, lo speck tirolese e per la prima volta anche la paella spagnola. E naturalmente non mancherà la birra tedesca per accompagnare un buon panino farcito con wurstel e crauti. Molti stand offriranno anche la possibilità di sedersi e gustare le specialità all’aria aperta. Per diversi piatti ci sarà comunque anche la possibilità del servizio d’asporto. Quest’anno per la prima volta si potranno assaggiare le specialità greche: dal famoso mussaka con le melanzane allo yogurt con il miele. Ma la Fiera come al solito proporrà anche prodotti dell’artigianato come le ceramiche inglesi o le stoffe provenzali e la favolosa lavanda della provenza. E poi saranno in vendita essenze, profumi, candele e altro ancora. Non mancheranno nemmeno i fiori dall’Olanda, per dare un tocco di colore e di profumo in più al Sentierone.

Nel complesso si tratta di più di 150 venditori ambulanti provenienti da tutto il continente che porteranno piatti e prodotti tipici in centro. La manifestazione, organizzata e promossa dall’Anva Confesercenti Bergamo con il patrocinio ed il contributo di Comune, Provincia, Camera di Commercio e Regione Lombardia, fa parte di un progetto più ampio e di un circuito europeo voluto dall’Ueca (Unione Europea del Commercio Ambulante), organizzazione nata 25 anni fa, che raggruppa le principali associazioni di categoria europee ed ha lo scopo di promuovere e valorizzare il commercio su aree pubbliche, sperimentare nuove forme di promozione e sviluppare gli scambi commerciali a livello internazionale, affinché l’ambulantato possa partecipare pienamente alle iniziative economiche che il mercato unico europeo mette a disposizione.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata