Martedì 25 Novembre 2008

Bollette, scatta il calo da gennaio
luce meno cara del 4% e -1% il gas

«Dal prossimo gennaio, con la revisione trimestrale, le bollette dell'elettricità e del gas diminuiranno rispettivamente del 4% e dell'1%, con riduzioni che saranno ancor più significative in aprile e giugno». È quanto si legge in una nota del ministro per lo Sviluppo Economico, Claudio Scajola.
Il prezzo della benzina torna ai minimi del gennaio 2006 e per le famiglie è in arrivo un "bonus" da 2500 euro legato agli impatti positivi del calo del prezzo del greggio. È quanto si legge in una nota del ministro per lo Sviluppo Economico, Claudio Scajola, che spiega come "per i soli consumi legati ai prodotti petroliferi, dal pieno di benzina al riscaldamento, fino alle bollette di luce e gas, nel 2009 si risparmieranno oltre 2500 euro in media a famiglia". Allo stesso tempo, "il calo dei prezzi del petrolio sta accentuando la riduzione dei prezzi dei prodotti energetici. La rilevazione settimanale di ieri sui carburanti ha registrato un ribasso di 4,5 cent per la benzina e 4,4 cent per il gasolio. Questo ha portato la benzina a 1,15 euro al litro e il gasolio a 1,14 euro, i valori più bassi dal gennaio 2006, con una riduzione del 30% rispetto ai valori dello scorso luglio".

s.casiraghi

© riproduzione riservata

Tags