Giovedì 13 Marzo 2008

Caravaggio, che tormento

BUSTO ARSIZIO (l.c.) Il ritratto di Caravaggio, artista tormentato per eccellenza, arriva al B.A. Film Festival: già dall?anno scorso lo staff cercava di ?accaparrarsi? l?anteprima del film sulla vita del pittore, ma l?obiettivo è stato raggiunto appieno per questa edizione. La fiction, firmata da Angelo Longoni, è già andata in onda sulla Rai qualche settimana fa ?ma ? spiega Gabriele Tosi, il patron del Baff ? noi a Busto presenteremo il film, una cosa diversa: ci sono scene girate appositamente per la versione cinematografica, che è un?opera autonoma rispetto alla fiction. E infatti il film uscirà presto nelle sale: noi abbiamo il piacere di presentarlo in anteprima?. A interpretare Caravaggio, al secolo Michelangelo Merisi, è Alessio Boni, che nelle precedenti interviste per il lancio della fiction aveva più volte dichiarato di aver provato una totale immedesimazione con l?autore de ?La vocazione di San Matteo?. Un?opera, quest?ultima, che è stata fonte di grande ispirazione anche per il premio Oscar Vittorio Storaro, direttore della fotografia del Caravaggio cinematografico. Storaro, che fu già protagonista del Baff 2006, tornerà anche quest?anno a Busto per presentare la pellicola, in cartellone martedì 8 aprile al cinema Manzoni. ?Sarà un evento di altissimo profilo ? spiega Tosi ? uno dei più grandi direttori della fotografia in assoluto ci racconterà come ha interpretato l?artista che lo ha maggiormente ispirato?. E in effetti Storaro aveva già avuto modo di spiegare come la lezione di Caravaggio, che trasformò la luce in elemento simbolico e narrativo, oltre che puramente estetico, fosse per lui imprescindibile. Tanto che il premio Oscar accarezzava da tempo l?idea di un film sulla controversa figura del pittore. Detto, fatto: la pellicola sarà presentata in anteprima al festival. La presenza di Vittorio Storaro è garantita: non solo nella sera del martedì, ma anche il mercoledì mattina per la tradizionale proiezione dedicata alle scuole che offrirà agli alunni la preziosa occasione di assistere a una lezione sulla luce e la storia dell?arte tenuta da un premio Oscar. Sono in corso le trattative per ospitare anche l?attore Alessio Boni, ma manca ancora la conferma.

2215

m.lualdi

© riproduzione riservata