Martedì 13 Maggio 2008

Drezzo: crolla una corte
esce dall'auto sepolta

DREZZO «Ho sentito un rumore impressionante e visto il parabrezza riempirsi di calcinacci: a quel punto mi sono catapultato fuori dall’auto e, pochi secondi più tardi, la mia Ford Focus nuova è diventata un ammasso di rottami». A parlare è un testimone di un impressionante crollo che si è verificato, nella corte di via della Vittoria a Drezzo: è sprofondato il tetto e poi un intero piano di un vecchio caseggiato disabitato. Chi ha rischiato seriamente (e ha perso la sua auto) è stato Pierluigi Carinci che con la Ford Focus stava facendo manovra. «È così - ci racconta il testimone-superstite della storia - Mi sono avvicinato a quel vecchio caseggiato perché stavo facendo manovra, come ero solito fare. Ho capito subito quello che stava per succedere e mi sono catapultato all’esterno: vedendo la grandezza della pietra che ha sfondato il tettuccio, credo che non sarei qui a raccontare ma nella migliore delle ipotesi in ospedale».

f.angelini

© riproduzione riservata