Martedì 01 Luglio 2008

Enel, offerta contro il caro-bolletta
Prezzi bloccati per due anni

In tempi di caro-bollette, con le tariffe che da oggi subiranno un nuovo rincaro oltre il 4% per le fiammate del petrolio, l'Enel lancia una nuova offerta tariffaria: un'opzione che consente di 'bloccarè per 2 anni il prezzo dell'elettricità con bollette 'flat', ad importo cioè costante per la componente energia, che potranno così dribblare eventuali nuovi aumenti. L'offerta - presentata oggi - si chiama @light e tra le novità prevede anche l'addio alla carta: il conto arriverà «on line», in formato elettronico. E permette - è stato spiegato - un risparmio rispetto alla tariffa stabilita dall'Autorità da oggi «fino a 23 euro per i primi 12 mesi, per essere poi protetti da altri aumenti della tariffa».
L'iniziativa si inserisce nella strategia dell'Enel di attrarre nuovi clienti domestici nel mercato libero dell'energia dove il gruppo - ha ricordato da Francesco Starace, direttore della divisione mercato Enel - conta l'adesione di 1,2 milioni (su 1,45 mln in totale) delle famiglie che hanno deciso di scegliere liberamente il proprio fornitore. Chi ha scelto il mercato libero «ha evitato nell'ultimo anno i 4 aumenti registrati dal servizio di maggior tutela, pari ad un rincaro complessivo del 30,8% sulla componente energia». Circa 70 euro in meno cioè delle condizioni economiche del Servizio di Maggior Tutela dell'Authority. L'apertura del mercato anche alle famiglie compie 1 anno (scattata il 1 luglio 2007), è stato ricordato sottolineando che il tasso di 'swich' delle famiglie italiane è il più alto tra i principali paesi europei: 5,2% contro il 5% tedesco, il 3% dell'Uk ed il 2,6% spagnolo.

s.casiraghi

© riproduzione riservata

Tags