Domenica 12 Aprile 2009

Furtarelli nei negozi del centro
Ormai è una moda tra i ragazzini

Quanti, durante gli anni del liceo, pensando di fare una bravata con gli amici, hanno avuto la tentazione di rubare? Che si trattasse solo di caramelle o della Coca Cola al supermercato sotto casa non importa, era fondamentale sentire il brivido. E i tempi non sono cambiati. A Como, infatti, quasi quotidianamente, vengono commessi dei piccoli furti, di lieve entità. I responsabili? «I ragazzini - dice Mariangela Cera, capo negozio del piano terra di Coin - dai 14 ai 20 anni e vengono spesso in gruppo, si sentono più forti». Sembra che il reparto più richiesto del grande magazzino sia quello della profumeria. «Sono soprattutto ragazzine - racconta Mariangela Cera - e rubano trucchi, dall’ombretto alla cipria per arrivare ai profumi». L’età media dei «piccoli ladri» si aggira intorno ai 16 anni, per questo motivo, quando vengono colti sul fatto, si cerca di farli ragionare e non di punirli «In fondo - continua la capo negozio - si tratta di minorenni, chiamiamo i genitori e poi, insieme a loro, tentiamo di fargli capire la gravità dell’accaduto».

p.berra

© riproduzione riservata

Tags