Domenica 12 Aprile 2009

Il fuoco sul sagrato del Duomo
illumina la Pasqua dei comaschi

Domani, giorno di Pasqua, il solenne pontificale sarà presieduto in cattedrale alle 10,30 dal vescovo Diego Coletti che stasera ha celebrato il rito della veglia, una delle liturgie più imponenti e suggestive, ricca di simboli che alimentano la reale percezione dell’evento della resurrezione di Cristo. Sul sagrato del duomo i fedeli hanno assistito alla benedizione del fuoco, simbolo di luce e calore, dal quale ognuno ha potuto attingere la fiamma per la propria candela prima di varcare la soglia della cattedrale e illuminarne con mille bagliori l’interno inizialmente buio.
 Durante la stessa liturgia che nell’acqua, segno di purificazione e nuova fecondità, riconosce un simbolo della rinascita cristiana, è stato amministrato il sacramento del battesimo a otto fedeli adulti. Si tratta di persone, per lo più provenienti da altri continenti, che in territorio lariano hanno incontrato e sperimentato una proposta di fede che ha inciso sul loro cammino esistenziale fino a determinare un convinto inserimento nella comunità ecclesiale.

p.berra

© riproduzione riservata

Tags